Armonia di contrasti tra Val Bodengo e Pilotera - Sabato 27 Febbraio 2021

Una bella strada lastricata sale decisa per il fianco della montagna. Le fanno da ombrello prima castagni e poi faggi, che nella stagione invernale filtrano solo parzialmente la luce del sole e ci lasciano intuire le montagne circostanti. A Donadivo la percezione lascia spazio ad un ampio panorama: si vede la Val Chiavenna nella sua interezza aprirsi a sud verso il lago di Novate.


Si sale ancora, fino all’Orlo della lunga dorsale sul quale sono adagiati i prati di Cermine, circondati da faggi centenari e larici.

Dalla luce quasi accecante di questo alpeggio, in poco meno di un’ora si passa all’ombroso bosco di abeti bianchi ai piedi della Val Pilotera, dal quale si riemerge nuovamente al Pra l’Ost.

 

L’itinerario permette di gustare queste valli nascoste, selvatiche e incantate da angolazioni sempre diverse e di comprenderne appieno la ricchezza paesaggistica e naturale.

INFORMAZIONI

DA GORDONA
• PARTENZA: ore 9.00 (Gordona - SO)
• ARRIVO: ore 17.00
• LUNGHEZZA PERCORSO: 13 km
• DISLIVELLO: 950 m 
• QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 15 euro

 

RIPARTIAMO PER GRADI!
Per permettere anche a chi non se la sente di affrontare l'escursione per intero, proponiamo un ritrovo alternativo a Donadivo, raggiungibile su strada consortile che permette di accorciare sia lunghezza che il dislivello e di fare quindi meno fatica.

DA DONADIVO

• PARTENZA: ore 10.15 (Donadivo - SO)

• ARRIVO: ore 16.15

• LUNGHEZZA PERCORSO: 10 km

• DISLIVELLO: 600 m

• QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 15 euro

DESCRIZIONE TECNICA
Escursione medio-impegnativa che si sviluppa su ampi sentieri e mulattiere, e in piccola parte su fondo asfaltato. Pendenze a tratti sostenute, ma mai eccessive. Il 95% del percorso non prevede difficoltà tecniche, un breve tratto nei pressi del pont Secret richiede maggiore attenzione per via del fondo che tende ad essere leggermente scivoloso a causa della neve residua. Inoltre il passaggio sul ponte rende sconsigliabile l’itinerario a chi soffre fortemente di vertigini.

Partendo da Donadivo, l'itinerario si riduce di 1/3 in salita, risultando meno faticoso. Il tratto un filo più tecnico nei pressi del Pont Secret è comune ad entrambe le soluzioni.

EQUIPAGGIAMENTO
• scarponcini invernali, con caviglia alta e suola antiscivolo in buono stato
• bastoncini da trekking
• zaino da escursione 
• giacca impermeabile e antivento

• vestiario a cipolla: pantaloni da trekking, pile o maglione di lana, piumino
• cappellino, occhiali da sole, crema solare
• guanti
• scorta d’acqua 1,5 lt (sono presenti un paio di punti d'acqua)
• viveri per pranzo al sacco
• mascherina e gel igienizzante

È necessario prenotare l'escursione entro le ore 16.00 del giorno precedente.
Per prenotazioni o maggiori informazioni scrivete una mail ad askthestone@gmail.com

La quota NON COMPRENDE il viaggio da e per il punto di partenza, il pranzo al sacco e tutto quanto non espressamente indicato.
L’itinerario potrà variare in relazione alle condizioni meteorologiche e ambientali, oltre che per qualsiasi ragione legata alla sicurezza dei partecipanti.
L'escursione verrà annullata, con avviso tempestivo alle persone che avessero prenotato, nel caso di maltempo o qualora non si raggiunga il minimo di 6 partecipanti (Max 20).

© 2020 Ask the stone.

  • b-facebook